logo rallylink 200

COPPA DEI LUPI 2016

Iscrizioni  in corso per la gara valida per il Campionato italiano Regolarità Classica per Auto Storiche

Nella sede della Scuderia del tempo Perso in Via Lucio Sorano di Sora continuano a pervenire numerose le iscrizioni per la partecipazione alla Coppa dei Lupi 2016 , manifestazione automobilistica di regolarità classica , prima gara del Campionato italiano della specialità in calendario nelle giornate di sabato 9 e domenica 10 gennaio 2016. 

Le iscrizioni si chiuderanno il 4 gennaio 2016 e nel mentre già si scrutano le previsioni meteo e si cercano responsi di oracoli e di tutti quelli che credono  di leggere o interpretare il volo degli uccelli o le interiora degli animali invocando copiosa neve sui passi appenninici abruzzesi. Termiche o  chiodate? Catene? …dilemmi e interrogativi per la lunga notte dei lupi.

Si inizierà sabato 9 gennaio 2016 , dalle ore 9.00 alle ore 13.00, con le verifiche tecniche e sportive presso l’Hotel Olimpus di Sora  . Le vetture faranno quindi il loro ingresso nel parco chiuso di Via Vittorio Emanuele in attesa della partenza da  Piazza Santa Restituta ad iniziare dalle ore 14.30.

Diminuiti i chilometri rispetto alle edizione precedente , dai 340 del 2015 ai 292 del 2016 con aumento però  delle prove cronometrate che da 49 passano a 50. Sei i controlli orari e un controllo a timbro durante il percorso che anche nell’edizione 2016 ha subito sostanziali cambiamenti e reso ancora più tecnico grazie agli infaticabili Mauro Doria ed Enzo Sergnese e al loro mitico e infallibile road book. Gli equipaggi transiteranno per il Castello di Vicalvi per poi  percorrere la zona industriale di Alvito e attraversare  San Donato Val di Comino. Quindi nuove prove per giungere al Valico di Forca d’Acero e raggiungere Pescasseroli per il primo Controllo Orario nel Piazzale degli impianti sciistici di Pescasseroli. La carovana ripartirà alla volta del Passo del Diavolo per deviare alla volta di Bisegna e quindi transitare per San Sebastiano, Ortona dei Marsi, Goriano Sicoli e raggiungere il secondo CO a Prezza. Sfidando il freddo e le tenebre gli equipaggi ripartiranno per Torre dei Nolfi e raggiungere Anversa degli Abruzzi  per affrontare in trasferimento le Gole del Sagittario, attraversare Villalago e Scanno e raggiungere il terzo controllo orario posto a Passo Godi , a 1.630 m. slm , quota più elevata della gara. Il circus sarà ricevuto come di consueto dalla famiglia Nannarone nel rifugio “Lo Scoiattolo” per una veloce ma gustosa cena prima di ripartire con grande cautela per la probabile presenza di selvatici sulle strade , alla volta di Villetta Barrea , Civitella Alfedena , Opi  e di nuovo affrontare in notturna Forca d’Acero (metri  1.538) , scendere a San Donato Val di Comino per un nuovo controllo orario e giunti ad Alvito salire di nuovo in direzione di Campoli Appennino per affrontare le prove più tecniche ed insidiose poste in direzione Pescosolido fino ad arrivare nuovamente in Piazza Santa Restituta dove la prima vettura sarà attesa alle 00.15 .

Nella giornata di domenica 10 gennaio 2016 alle ore 10.00 la cerimonia di premiazione si terrà nelle sale dell’Hotel Olimpus.  ( inserire challenge)

Riconferma per  il direttore di gara Marco Cascino da Palermo e la segretaria di organizzazione Elisabetta Di Mugno.  Il servizio di cronometraggio è stato affidato alla sezione cronometristi di Frosinone del presidente Nicola Colasanti che per la rilevazione dei tempi nelle PC utilizzeranno  tubi pressostatici fluorescenti .