logo rallylink 200

Terminate le verifiche del Valsugana Historic Rally

Sono 116 gli equipaggi che si sono presentati alle operazioni di verifica in Piazza De Gasperi a Borgo Valsugana: tre le defezioni nel rally ed una tra il revival.

Borgo Valsugana (TN), 16 ottobre 2015 – Si sono da poche chiuse le verifiche tecniche del 5° Valsugana Historic Rally che si sono svolte nella centrale Piazza De Gasperi davanti ad un buon numero di spettatori. Nel rally si contano tre defezioni: l' equipaggio numero 15 Rocchetto – Valerio, il 29 Mastellotto – Bez e il 43 Biasiolo – De Paoli. Nel revival unico assente il numero 339 Pinci – Pinci.
A tener banco tra i piloti sono state le variabili condizioni meteorologiche che hanno visto una prima parte di mattinata nella quale uno strato di neve ha imbiancato parte della prova speciale “Lagorai”, la più lunga in programma coi suoi 14 chilometri. Nel pomeriggio la situazione è migliorata con l'arrivo del sole anche se le temperature sono rimaste basse.

Domani mattina alle 9 sarà l'Autobianchi A112 Abarth di Raffaele De Biasi e Jenny Maddalozzo la prima vettura a lasciare la pedana di partenza, seguita dalle altre venti del Trofeo terminate le quali, dopo tre minuti prenderà il via la Ferrari 308 GTB di “Lucky” e Luigi Cazzaro. Altri tre minuti separeranno l'Autobianchi A112 Abarth di Ivano Tonin e Walter De Riz e la prima “Autoclassica” l'Opel Kadett Gsi di Marco e Marco Comunello. Ancora un intervallo di dieci minuti e prenderà il Revival con la BMW M3 di Diego Castagna e Renato Vicentin ad aprire le danze.

Il centro di Borgo Valsugana ospiterà anche i due riordini, alle ore 11.42 e 16.28 prima di accogliere le vetture all'arrivo a partire dalle 18.45.