logo rallylink 200

Trofeo A112 Abarth: 17 equipaggi all’Elba

Una volta di più, la gara isolana attrae un gran numero di equipaggi che promettono una duplice sfida nelle due tappe. Al quartetto di pretendenti al successo si aggiunge il detentore del titolo Sisani, al debutto stagionale! 


Romano d'Ezzelino (VI), 14 settembre 2015 – Vacanze terminate per il Trofeo A112 Abarth che si prepara a sbarcare nell’isola napoleonica per il quinto appuntamento della Serie, portando ben diciassette equipaggi che rappresentano quasi un quinto degli iscritti totali del rally superando addirittura il numero di quelli in lizza per il blasonato Campionato Europeo Fia.


I primi a scender dalla pedana di Capoliveri saranno coloro i quali sono saliti sul gradino più altro del podio nell’ultima gara svolta, il Circuito di Cremona, ovvero i cugini trentini Alessandro e Francesca Nerobutto nuovi capoclassifica con lo stesso punteggio di Maurizio Cochis e Milva Manganone che al comando del Trofeo ci sono dalla prima gara stagione e partiranno col numero 202. Dopo un anno di assenza, Lisa Meggiarin torna sull’Isola che la consacrò vincitrice del Trofeo 2013 con l’intenzione di giocarsi sino in fondo le possibilità di bissare il titolo, stavolta con Silvia Gallotti sul sedile di destra.

Per Massimo Gallione sarà un vero e proprio tuffo nel passato che sicuramente regalerà nuove emozioni al veloce astigiano che torna in gara all’Elba dopo averci corso nel Trofeo nel 1981 navigando Alessandro Porcellana: un motivo di più per cercare la prima vittoria stagionale, in coppia con Piercarlo Morino.

Come oramai avviene da alcuni anni, il Rallye Elba avrà duplice validità prevedendo una classifica separata per ciascuna delle due tappe sulle quali la gara si svolgerà, assegnando quindi punti doppi e permettendo a chi, malauguratamente si dovesse ritirare un una delle due frazioni di acquisire i punti pieni almeno in una delle due. A cercare il bis di vittorie, come avvenuto lo scorso anno, ci proverà sicuramente anche Giorgio Sisani: il due volte vincitore del Trofeo correrà all'Elba la prima gara stagionale della Serie affiancato dalla neo Campionessa Italiana del 1° Raggruppamento Simona Mantovani. Dopo il positivo collaudo del “Lana” torna a formarsi l'equipaggio ligure formato da Enrico Canetti ed Angelo Pastorino che saranno chiamati a difender la posizione in classifica che li vede attualmente al quinto posto. Immancabile sulle strade elbane l'aretino Francesco Mearini in coppia stavolta con Gabriele Ciabatti, mentre per il vicentino Raffaele Scalabrin si tratta del debutto in questa gara e sarà navigato dall'esperta bellunese Jenny Maddalozzo. Altro debutto, non dell'equipaggio, bensì della vettura per Giancarlo Nardi e Paola Costa che saranno al via col nuovo esemplare che ha preso il posto della “terza serie” con la quale li abbiamo visti spesso all'opera.

Se per i trevigiani Luciano Favaro e Daniela Zanchin esser al via dell'Elba è un obbligo, per l'equipaggio cremonese-piacentino Antonello Pinzoni e Matteo Labirinti si tratta della “prima” ed altrettanto sarà per i liguri Rosario Pennisi e Sonia Rossi. Gran lavoro in questi giorni per ultimare la vettura del terzo equipaggio ligure, quello formato da Francesco Drago ed Alessandro Parodi; torna all'Elba il bresciano Fabio Vezzola che al posto della figlia Erika avrà il locale “Lo Ciao” a dettargli le note, mentre per i toscani Andrea Ballerini e David Mariotti è finalmente arrivato il momento del debutto ufficiale dopo la forzata defezione del Vallate Aretine.

Sfida a due per la supremazia in Gruppo 1 tra gli oramai storici rivali Giuseppe Cazziolato ed Andrea Quercioli navigati rispettivamente da Aldo Gecchele e Giorgio Severino.