logo rallylink 200

Trofeo Tre Regioni: tredici equipaggi al San Martino Revival

Scatta col Revival in programma a San Martino di Castrozza, l’avvincente fase finale del Trofeo giunto al settimo appuntamento stagionale.

Isola Vicentina (VI), 09 settembre 2015 – Inizia a San Martino di Castrozza la fase finale del Trofeo Tre Regioni 2015 con la provincia di Trento che ospiterà le due ultime gare in programma; infatti oltre al Revival di imminente effettuazione, ad ottobre si ritornerà nella zona ma dalla parte opposta della catena del Lagorai per il Valsugana Revival a calendario nei giorni 16 e 17.

Sono tredici gli equipaggi che si sfideranno all’ombra delle Pale e spicca l’assenza, seconda consecutiva, di Giordano Mozzi il quale dopo il Due Valli ha lasciato la vetta dell’assoluta a Maurizio Senna che sarà presente con la Volkswagen Golf Gti in coppia con Lorena Zaffani; il lodigiano, presente e a punti in tutte le gare conduce ora con 33,5 lunghezze sul Mozzi e con oltre un centinaio su Mauro Argenti e Roberta Amorosa iscritti al Revival con la Porsche 911 SC.

Tutti presenti i primi nove dell’assoluta provvisoria che vede al quarto posto Adriano Pilastro, portacolori del Progetto M.I.T.E. con la sua Autobianchi A112 Abarth che dividerà con Oscar Savoldelli; immancabili Enzo Scapin ed Ivan Morandi con l’argentea Lancia Beta Montecarlo. Pochi punti li separano dai sesti nell’assoluta, Sandro Martini con la Fiat Uno 70S che dividerà una volta di più con Elisa Moscato; il duo del M.I.T.E.  è tallonato dai veronesi Daniele Carcereri ed Alessandro Maresca, settimi con la BMW 2002 Tii. Con soli quattro risultati è d’obbligo la rimonta nelle ultime due gare per Lorenzo Franzoso che sarà navigato da Claudio Pizzuti sull’Autobianchi A112 Abarth. La classifica di Trofeo propone poi al nono posto la Peugeot 205 Gti del periodo J2 del reggiano Giampaolo Grimaldi nuovamente affiancato da Roberta Barbieri.

L’elenco degli iscritti propone un altro equipaggio di spicco, quest’anno spesso lontano dai campi di gara ma che non ha voluto saltare l’appuntamento col San Martino: si tratta dei detentori del titolo 2014 Pietro Iula e William Cocconcelli in gara con la Porsche 911 SC, i quali sicuramente punteranno al risultato di prestigio anche se ormai fuori dai giochi per il Trofeo.

Al via anche la Volkswagen Golf Gti di Ezio Franchini e Gabriella Coato oramai presenza fissa del Trofeo, come quella di Nico Bertazzo e Cristian Torreggiani con l’Opel Kadett GSI. La lista degli iscritti alla Serie si completa con l’equipaggio “rosa” Anna Dusi e Martina Stizzoli pronte come sempre a sfidare i colleghi maschi con la Fiat Ritmo 130 TC.

Venerdì 11 settembre la prima giornata dedicata alla gara, prevede le operazioni di verifica nella mattinata e lo start con la disputa della spettacolo “San Martino” che vedrà proprio le vetture del Revival impegnate ad aprire la triplice manifestazione, seguite da quelle del rally storico e dalle moderne. L’indomani, sabato, ordine inverso per i due giri del percorso con altrettanti passaggi sulle prove “Passo Manghen”, “Valmalene” e “Gobbera”.