logo rallylink 200

Totò Riolo su Audi gommata Hankook esordisce e vince al Motor Show di Bologna


L’asso di Cerda ha sbaragliato la concorrenza sui 1102 metri del percorso terra/asfalto ricavato nella Motor Sport Arena di Bologna Fiere. Eccellente inizio della partnership tra il driver siciliano e la casa di pneumatici coreana


Bologna 12 Dicembre 2014 - Totò Riolo si Audi Quattro A2 ha vinto il Trofeo Rally Auto Storiche del Motor Show di Bologna 2014. Il tre volte vincitore della Targa Florio ha esordito nella gara bolognese e centrato il successo del Quarto Raggruppamento grazie anche al perfetto binomio tra la vettura tedesca preparata dagli uomini della Balletti Motorsport per i colori della scuderia Piacenza Corse e le nuove coperture Hankook con le quali si è avviata proprio nell’appuntamento del Motor Show, una partnership che durerà per l’intera stagione 2015. Che le ambizioni dell’idolo siciliano fossero da vertice di classiffica, lo si era capito già dalle prove cronometrate, quando era stato capace di mettere dietro piloti del calibro di Andrea Ziviani, Enrico Brazzoli e Paolo Baggio. E proprio con Baggio sulla rossa Lancia 037, l’asso di Cerda Totò Riolo ha avuto a che fare sia nella prima che nella seconda semifinale, avendo ragione di ambedue le manches di 2 giri a traguardi invertiti e chiudendo con tempi impressionanti. 2’12.63 e 2’09.81 sono i crono che hanno consegnato a Totò Riolo il lasciapassare per la finale scattata alle ore 16.11. Duello serrato anche nell'attesissimo duello per il 1 e secondo posto, con la differenza che ad acclamare il pilota sugli spalti lungo i 1.102 metri del tracciato ricavato alla Motor Sport Arena di Bologna Fiere, era accorso nel frattempo il pubblico delle grandi occasioni.

Nella finale per il primo e secondo posto, Riolo ha confermato la grinta ed il sangue freddo, chiudendo davanti Enrico Brazzoli con l’altra Lancia 037 (che nel frattempo aveva passato il turno sulla 037), sia la prima che la seconda manches chiudendo il miglior passaggio in 1’03,300.

“E’ stato un ottimo esordio con le coperture Hankook – ha dichiarato il vincitore Totò Riolo – che hanno dato una eccellente risposta sul tracciato terra-asfalto. Gli uomini della Balletti MotorSport hanno lavorato sulle geometrie della vettura ed abbiamo apprezzato il buon equilibrio sull’asfalto e l’elevata motricitià sulla terra. Certamente in due punti del tracciato avremmo potuto fare meglio, ma la nostra Audi non è ancora dotata di freno a mano, quindi siamo più che soddisfatti del risultato”.

Questa la classifica finale: 1° RIOLO Piacenza Corse Audi Quattro A2; 2° BRAZZOLI Winner Rally Team Lancia Rally 037; 3°BAGGIO RC Sandro Munari Lancia Rally 037; 4° ZIVIAN Winner Rally Team Audi UR4