logo rallylink 200

Novembre senza pause per il Team Bassano

Domenica a Monteforte d’Alpone (VR) la Coppa Arena per otto rallysti mentre a Chiampo (VI) il Memorial Dal Grande per quindici equipaggi

Romano d'Ezzelino (VI), 22 novembre 2014 – Campionati e Trofei sono terminati ma la stagione sportiva per le autostoriche offre ancora appuntamenti sia per i rally quanto per la regolarità con un duplice appuntamento per domenica 23 nelle province di Verona e di Vicenza.

A Monteforte d’Alpone (VR) si correrà la settima edizione della Coppa Arena alla quale sono iscritti otto equipaggi del Team Bassano; tutta da seguire l’inedita sfida in famiglia Costenaro: il papà Giorgio sulla consueta Lancia Stratos con la quale, sempre in coppia con Sergio Marchi, ha già apposto per tre volte il sigillo nella gara veronese dovrà vedersela stavolta anche col figlio Giacomo che affronta un rally storico dopo diversi anni dalla prima esperienza e in quest’occasione lo farà alla guida della Lancia Rally 037 con Justin Bardini alle note. Ci sarà poi la sfida in classe D3 per la Fiat 131 Abarth di Danilo Pagani e Marco Michelazzo che se la dovranno vedere anche coi compagni di scuderia Sandro e Franco Simoni con l’Opel Kadett Gt/e e Giampietro Pellizzari e Mauro Magnaguagno con la Ford Escort RS. Con l’Alfa Romeo Alfetta GT di classe C3 tornano in gara Gianfranco Pianezzola e Nicola Tosin mentre in classe D0 saranno al via le Autobianchi A112 Abarth di Fabio Vezzola con Walter Pasini e quella di Diego Tarlao e Nicola Doria.

Contemporaneamente al Rally scaligero, nella vicina Valle del Chiampo si svolgerà l’undicesima edizione del Memorial Mariano Dal Grande, gara di regolarità turistica, diventata anche questa una “classica” di fine stagione alla quale saranno una quindicina gli equipaggi del Team Bassano iscritti sia con autostoriche quanto con le moderne, visto che la manifestazione ammette entrambe le tipologie di vetture. Partenza ed arrivo sono previsti a Chiampo e la gara è caratterizzata da un percorso di circa 200 chilometri con otto rilevamenti di precisione.

Nel pomeriggio di giovedì 20 scorso numerosi tesserati del Team Bassano sono intervenuti alla cerimonia funebre con la quale è stato dato l’addio all’amico Paolo Scattone, mancato a seguito malattia lunedì 17. Tante le persone, soprattutto dell’ambiente dei rally, a voler dare l’estremo saluto al navigatore che con la sua simpatia e competenza era da anni uno dei protagonisti del mondo dei rally storici.