logo rallylink 200

Un ottimo Tuscan Rewind chiude la stagione di Luigi Cavagnetto


Per la prima volta sugli sterrati toscani al fianco di Giorgio Sisani, il navigatore biellese termina positivamente la lunga stagione sportiva

Cavallirio (NO), 03 dicembre 2014 – La lunga stagione sportiva di Luigi Cavagnetto ha visto l’epilogo nello scorso fine settimana in occasione della quinta edizione del Tuscan Rewind che si è corso negli sterrati attorno a Montalcino in provincia di Siena.

Dopo la positiva esperienza dello scorso giugno, il navigatore di Cavallirio ha ritrovato il sedile di destra dell’Autobianchi A112 Abarth Gruppo 2 di Giorgio Sisani, il quale dopo aver vinto l’edizione 2014 del Trofeo A112 Abarth, ha voluto provare l’esperienza di correre su fondo sterrato.

Il duo ha ben presto ritrovato l’affiatamento e dopo un inizio volto a capire le reazioni della vettura, ha man mano preso confidenza staccando dei tempi interessanti con la più piccola vettura in gara. 

Decisamente soddisfatti Sisani e Cavagnetto per l’ottima prestazione e per la due giorni di gara alla quale vanno commenti positivi per come è stata organizzata auspicando che sarebbe davvero interessante se fosse aperta alle sole autostoriche.

Le classifiche finali vedono la piccola A112 classificarsi, con soddisfazione al settimo posto assoluto tra le vetture storiche, realizzando la quinta prestazione del 3° Raggruppamento e la vittoria nella classe D0.

Si conclude così la stagione sportiva 2014 per Luigi Cavagnetto che ha visto otto partecipazioni, tutte con autostoriche, e gli esiti sono stati decisamente positivi. L’esperto navigatore, dallo scorso marzo sino all’ultimo recente impegno ha navigato rispettivamente: Filippo Fiora e Giorgio Sisani sulle Autobianchi A112 Abarth, Alessandro Russo e Silvio Ubertino su Porsche 911 e Maurizio Elia sulla Ford Escort RS.