logo rallylink 200

Buone notizie anche da Monza per il Team Bassano


Soddisfacenti prestazioni in gara e ciliegina sulla torta con la vittoria di Montini e Belfiore nel Master Show. Buone notizie anche dal Tuscan e dal R.A.C.

E la prossima settimana si chiude la stagione col Motorshow



Romano d'Ezzelino (VI), 2 dicembre 2014 – Ottimi riscontri per l’interminabile stagione sportiva del Team Bassano che al Monza Rally Show ha visto quattro equipaggi impegnati nella tre giorni di gara all’interno dell’autodromo. Nel 2° Raggruppamento Nicholas Montini e Romano Belfiore hanno ingaggiato una bella sfida sportiva in un ipotetico trio di Campioni Italiani visto che si sono trovati di fronte Matteo Musti e Lucio Da Zanche, titolati 2013 e 2012, tutti su Porsche 911 RSR Gruppo 4. La classifica finale li vede in terza posizione di classe e Raggruppamento, realizzando la quinta prestazione assoluta. Si sono poi egregiamente presi la rivincita nell’esibizione finale, il Master Show, aggiudicandosi la finale proprio opposti a Matteo Musti in un simbolico passaggio dello scudetto tricolore dal pilota pavese a quello bresciano.

Soddisfazioni anche dal 3° Raggruppamento dove Roberto Montini ed Erika Zoanni chiudono la loro brillante stagione con un secondo posto con la loro Porsche 911 SC Gruppo 4 risultando settimi a livello di assoluta. All’arrivo anche l’altra Porsche 911 SC Gruppo 4, quella di Luigi Alberti e Margherita Gregori che chiude l’annata col quindicesimo posto nella globale ed il settimo di Raggruppamento.

Non ha visto il traguardo l’ammiratissima Ferrari 308 GTB Gruppo 4 in livrea “Olio Fiat” che Vinicio Bertocco ed Antonio Nicoletti hanno portato per la prima volta in gara: sono stati dei problemi elettrici a fermarli nel corso della seconda tappa.

Buone notizie anche da Montalcino (SI) dove si è corso il 5° Tuscan Rewind al quale hanno preso parte due equipaggi del Team Bassano; molto bene si sono comportati Giorgio Sisani e Luigi Cavagnetto per la prima volta in gara su sterrato con l’Autobianchi A112 Abarth Gruppo 2: dopo un iniziale adattamento e una crescente confidenza col fondo, le prestazioni sono progressivamente migliorate permettendo loro di staccare tempi molto interessanti che valgono loro il quinto posto di 3° Raggruppamento e vittoria di classe D0. Gara terminata anche per la Fiat 124 Abarth di Massimiliano e Giuseppe Girardo che nonostante un’uscita di strada riescono a ripartire col super rally e terminare la gara aggiudicandosi 2° Raggruppamento e classe C3.

Gara conclusa anche per la Fiat 125 Special di Pietro Turchi e Giorgio Pesavento che hanno vissuto l’esaltante avventura di correre le speciali del Roger Albert Clark Historic Rally, tracciate nelle foreste scozzesi come il “vero” R.A.C.

Ancora un impegno attende i piloti del Team Bassano, prima di chiudere la lunga ed esaltante stagione: nella prossima settimana si svolgerà il Motor Show a Bologna che torna dopo un anno di assenza proponendo un ricco programma di esibizioni nella vasta area all’aperto, alcune delle quali dedicate alle autostoriche. Martedì 9 dicembre si correrà l’Historic Challenge Bologna Corse che vedrà al via anche la Lancia Fulvia HF Gruppo 4 di Marco Morandi. Sempre nella stessa giornata si sfideranno per la prima volta le quattro Autobianchi A112 Abarth di Lisa Meggiarin, Filippo Fiora, Alessandro Nerobutto ed Antonello Pinzoni; il vincitore della singolare gara, andrà a battersi il giorno successivo col vincitore della sfida tra le auto moderne del Trofeo R1, sempre su una di queste vetture.