logo rallylink 200

Molteplici impegni per il Team Bassano

Rally e pista portano risultati positivi alla Scuderia Campione d’Italia e nel prossimo fine settimana un’altra dozzina di equipaggi scenderanno in gara

Romano d'Ezzelino (VI), 15 aprile 2015 – Fine settimana ricco di impegni per gli equipaggi del Team Bassano con tre rally ed una gara in pista che ne ha vissuto le gesta.

Al Rally Sanremo valevole per l’Europeo Fia e per il CIRAS la Fiat 131 Abarth Gruppo 4 di Massimiliano e Giuseppe Girardo conquista la seconda posizione di classe D3 realizzando la quindicesima prestazione assoluta.

Altra 131 Abarth in evidenza è stata quella di Giulio Pedretti e Davide Rossi, che nella prima edizione del Rally dell’Appennino colgono una buona seconda posizione assoluta con rilievi cronometrici di tutto rispetto. Nella parata abbinata al rally, molto ammirate sono state le Fiat 131 e 124 Abarth di Renzo Pellegrin e Giorgio Pesavento.

Sugli sterrati toscani di Ulignano dove si è corsa la Liburna Ronde Terra, la BMW di Mariano Longo e Marco Mazzocco è stata costretta al ritiro dalla rottura del radiatore dell’olio nel corso della terza speciale.

Soddisfacenti anche i riscontri dalla pista: ad Imola, nel circuito “Enzo e Dino Ferrari” si è corsa la gara di apertura del Campionato Italiano Velocità Autostoriche che ha visto tra i protagonisti il giovane Andrea Nori che sino a tre giri dal termine era in testa alla guida della Porsche 930 Gruppo 5, ma ha dovuto cedere la leadership e la conseguente vittoria ad una più performante Porsche 930 Turbo contro la quale ha lottato ad ogni staccata regalando anche notevole spettacolo. Ottima comunque la seconda posizione assoluta in una gara tra le più difficili. Molto buona la prestazione tra le vetture moderne per Daniele Cappellari che al debutto con la Seat Leon Supercopa coglie la quinta posizione nella prima sezione di gara di Coppa Italia e la quarta nella seconda.

Mentre cresce l’attesa per i festeggiamenti del ventesimo anno dalla nascita del Team, ci si concentra anche sulle gare del prossimo fine settimana. A Bardolino (VR) sette equipaggi saranno impegnati nel Rally 500 Minuti Historic: tre le Porsche 911 Gruppo 4 a partire da quelle del 2° Raggruppamento di Agostino Iccolti e Giuseppe Ferrarelli e di Claudio Zanon e Maurizio Crivellaro; nel 3° sarà al via quella di Pietro Tirone e Giulio Oberti. Torna alla guida della Lancia Stratos Giorgio Costenaro, sempre in coppia con Sergio Marchi, mentre in classe 1150 si prevede lotta tra la Fiat 127 Sport di Nicola e Davide Benetton e le Autobianchi A112 Abarth di Diego Tarlao ed Enzo Concini rispettivamente in coppia con Mauro Menestrina e Corrado Baldo.

Cinque gli equipaggi che si preparano ad affrontare le prove del Rally dell’Isola d’Elba: nella gara internazionale valevole per l’IRC, saranno al via Gianfranco Pierulivo e Giuseppe Bonanno con la Renault 5 GT Turbo Gruppo A, mentre nel rally nazionale si schiereranno Vincenzo Fornino e Daniele Zecchini con la Peugeot 205 Rallye Gruppo A e Roberto D’Ospina in coppia con Simone Lupi su Peugeot 106 Gruppo N; due gli equipaggi al via con le autostoriche: Massimo Giudicelli e Francesco Sammicheli con la Volkswagen Golf Gti Gruppo 2 e Fausto Fantei e Giovanni Guerzoni sull’Alfa Romeo Alfasud Ti Gruppo 2.