logo rallylink 200

IL TEAM GUAGLIARDO CON MUSTI VINCE IL SANREMO STORICO

Il team capitanato da Mimmo Guagliardo protagonista del Rally Sanremo Storico grazie alle sue Porsche 911.
Musti vince il secondo raggruppamento e la classifica assoluta. Traguardo anche per Marenzana e Russo.

Sanremo, 11 aprile 2015 - Fine settimana da incorniciare per tutto il Team Guagliardo, impegnato con ben sei Porsche 911 al 30° Sanremo Rally Storico, gara doppiamente valida per il Campionato Europeo FIA e Italiano Rally Autostoriche.
A dare le maggiori soddisfazioni è stato l'equipaggio di punta, quello composto dal pavese Matteo Musti e dal navigatore palermitano Francesco Granata, a bordo per la prima volta di una potente Porsche 911 Rsr del Team Guagliardo.
L'ex campione italiano di specialità ha vinto il secondo round del CIR Auto Storiche dopo un'intensa sfida che s'è sviluppata nella prima tappa contro Lucio Da Zanche, poi ritirato nella sesta prova speciale per la foratura della gomma posteriore destra.

"Dopo alcuni chilometri di apprendistato con la nuova vettura, ho scrollato di dosso la ruggine e mi sono buttato a caccia del risultato - ha raccontato Musti all'arrivo - Non è stato facile, perché ho dovuto prima apportare le giuste regolazioni all'auto e, nello stesso tempo, consolidare il feeling col mio nuovo navigatore Franco Granata. Dopo un anno di sosta non potevo chiedere di più, grazie anche all'impeccabile lavoro di tutto il Team Guagliardo"

Il driver di Voghera si è quindi aggiudicato il secondo raggruppamento, dove i compagni di team Alessandro Russo e Francesco Sammicheli si sono classificati tredicesimi e sesti di classe con una Porsche 911 Carrera.
Sfortunate le 911 S di primo raggruppamento, quelle portate in gara da Luigi Zampaglione e da Emanuele Paganoni, fuori dai giochi a causa di noie meccaniche.
Il pluricampione europeo ed il suo navigatore palermitano Roberto Consiglio si sono fermati all'inizio della seconda tappa sulla P.S.6 (primo passaggio della prova speciale San Bartolomeo), mentre Emanuele Paganoni e Marco Dell'Acqua si sono ritirati successivamente nella P.S.11 Vignai 2.
Nel terzo raggruppamento continua l'esperienza positiva nel Campionato Europeo FIA Auto Storiche per Carlo Marenzana e Luca Beltrame, sesti di gruppo e quinti di classe su Porsche 911 SC.
Su auto gamella, Maurizio Torlasco e Raffaele Corollo hanno concluso a bordo strada la loro prima esperienza a bordo di una Porsche del Team Guagliardo.

"Siamo molto contenti per la prestigiosa vittoria di Matteo Musti, come siamo orgogliosi dei risultati ottenuti da Carlo Marenzana e Alessandro Russo - ha dichiarato sotto il podio un raggiante Mimmo Guagliardo - Tutto il team ha lavorato intensamente per poter offrire il meglio della propria esperienza e questi risultati sono la migliore ricompensa"