logo rallylink 200

Il Guagliardo Historic Porsche Team a caccia del Sanremo

Mimmo Guagliardo e il suo team si presentano a Sanremo con ben sei Porsche 911.

Brescia, 8 aprile 2015 - Il Guagliardo Historic Posche Team il prossimo fine settimana sarà impegnato con ben sei equipaggi al 30° Sanremo Rally Storico - Coppa dei Fiori, gara doppiamente valida per il Campionato Europeo FIA e Italiano Rally Autostoriche.

L’equipaggio di punta sarà rappresentato dall'inedito duo composto da Matteo Musti e dal navigatore palermitano Francesco Granata.

Il campione di Voghera, che ha già partecipato alla gara sanremese nel 2013 (quando si aggiudicò il titolo nazionale assoluto di specialità), guiderà per la prima volta una potente Porsche 911 Rs di secondo raggruppamento “made in Guagliardo Historic Porsche Team”.

Nel secondo raggruppamento sarà presente anche Alessandro Russo e Francesco Sammicheli con una Porsche 911 Carrera.

Occhi puntati anche sul primo raggruppamento, dove verrà schierata la 911 S del pluricampione europeo Luigi Zampaglione, navigato dalle sapienti note di Roberto Consiglio. Su auto gemella al via anche Emanuele Paganoni e Marco Dell’Acqua.

Nel terzo raggruppamento continua l’esperienza nel Campionato Europeo FIA Auto Storiche per Carlo Marenzana e Luca Belfiore su Porsche 911 SC, attualmente in testa alla classifica provvisoria.

Stessa auto per Maurizio Torlasco e Raffaele Corollo, per la prima volta a bordo di una Porsche del Guagliardo Historic Porsche Team.



“Stiamo concentrando tutte le nostre energie verso questo importante appuntamento del Campionato Europeo - ha dichiarato Mimmo Guagliardo - Tutto il team ha lavorato intensamente per poter presentare il meglio che la nostra esperienza può offrire. Adesso attendiamo il responso del cronometro per tirare le somme di un week end che si preannuncia molto impegnativo”



Venerdì 10 aprile il rally scatterà alle 16.45 da Sanremo con arrivo previsto sempre nella città ligure alle 16.16 di sabato. Snodandosi nell'entroterra della provincia di Imperia, la competizione prevede 11 prove speciali (5 venerdì, due in notturna, e 6 sabato) per 147 chilometri cronometrati su un percorso totale di 440.