logo rallylink 200

Il Rally Campagnolo riparte da undici!

Partenza da Vicenza e percorso completamente rivisto per l’edizione 2015 del rally storico “più amato dai piloti italiani”! Renzo De Tomasi ed il suo staff al lavoro per una
nuova esaltante edizione della gara dalle numerose validità.

Isola Vicentina (VI), 07 marzo 2015 – Dopo i numeri da record dello scorso anno, quando si contarono ben centoventuno iscritti nel solo rally, il Rally Club Team svela le novità dell’edizione numero 11 del Rally Storico Campagnolo e della numero 7 per l’annessa regolarità sport Campagnolo Historic.

Tante le novità in programma per la gara vicentina che dall’ultimo fine settimana di aprile, per esigenze di calendario, è slittata quest’anno nelle giornate dell’uno e due maggio. Oltre alla confermata validità per il Campionato Italiano Rally Autostoriche del quale sarà il terzo appuntamento, il Campagnolo sarà la seconda gara del Trofeo A112 Abarth e della Michelin Historic Rally Cup, oltre che del Campionato Triveneto. Il 7° Campagnolo Historic Regolarità Sport sarà invece valevole quale terza delle otto gare del Trofeo Tre Regioni di regolarità sport.

Il programma ufficiale prevede l’apertura delle iscrizioni domenica 29 marzo e la chiusura delle stesse alle ore 24.00 di lunedì 27 aprile; distribuzione radar presso la sede del Rally Club ad Isola Vicentina, e ricognizioni autorizzate nella giornata di sabato 25 aprile.

Sarà nuovamente la Concessionaria Fergia nelle vicinanze del casello autostradale di Vicenza Ovest ad ospitare le operazioni di verifica che si svolgeranno venerdì 1 maggio con inizio alle ore 9.00; dopo la pubblicazione dell’orario di partenza prevista per le ore 15.30 gli equipaggi dovranno condurre le vetture nel parco partenza che per la prima volta dopo dieci edizioni sarà situato a Vicenza come avvenne per le edizioni degli anni ’70 del Rally Campagnolo: una novità fortemente voluta da Renzo De Tomasi, la quale oltre a rafforzare una volta di più il legame col passato della gara, riporterà in città lo spettacolo del rally aumentandone di conseguenza anche la visibilità mediatica.

Alle ore 19.30 la prima vettura lascerà il palco di Via Roma per dirigersi verso Isola Vicentina dove sarà previsto un controllo orario, dopodichè si inizierà a far sul serio con la disputa dell’oramai tradizionale “Torreselle” che però varierà nel percorso e nella lunghezza rispetto alle precedenti edizioni. Alle ore 21.00 la prima vettura farà ingresso nel parco riordino notturno previsto sempre al Palasport di Isola Vicentina da dove alle ore 8.00 di sabato 2 maggio muoverà per andare ad affrontare le quattro prove speciali in programma, tre delle quali completamente nuove ed una già utilizzata qualche anno fa. Prevista la ripetizione delle prove e saranno tre i riordini nella giornata di sabato: a Recoaro Terme, nuovamente ad Isola Vicentina e l’ultimo, novità pure questa, in centro a Schio. L’arrivo della prima vettura è previsto per le ore 18.50 in Piazza Marconi ad Isola Vicentina dopo aver disputato 101,130 chilometri cronometrati sui 350 totali del percorso. La manifestazione si chiuderà con la tradizionale cena conviviale presso il Palasport durante la quale, con inizio alle ore 22.00 si terrà la cerimonia delle premiazioni.

Nel sito web www.rallyclubisola.it saranno prossimamente disponibili ulteriori informazioni ed i documenti di gara