logo rallylink 200

Terre di Canossa 2015: una quinta edizione davvero speciale!

16 al 19 Aprile 2015: queste le imperdibili date della quinta, magnifica edizione del “Terre di Canossa” che anche quest’anno si correrà sulle incantevoli strade di Emilia, Liguria e Toscana e sarà come sempre caratterizzato dall’inconfondibile miscela di sport, passione, paesaggi, cultura e serate uniche.


Quest’anno il Terre di Canossa partirà da Salsomaggiore Terme con una serata di gala firmata da Massimo Spigaroli, chef stellato, eccellente “portavoce” della cucina parmense e indiscusso “re” del culatello. Le Terre di Canossa sono anche Terre Verdiane, e come da tradizione la prima serata delizierà non solo i “palati”, ma anche le “orecchie” degli ospiti: nel grandioso Salone Moresco, prima della cena di gala, si svolgerà un breve concerto lirico realizzato in esclusiva per i partecipanti.

Il via alla gara verrà poi dato venerdì 17 mattina, quando le auto percorreranno le millenarie strade di Matilde di Canossa per uno straordinario viaggio che dai castelli del parmense porterà a Borgotaro, “capitale” del fungo porcino e, attraverso il Passo di Cento Croci, giungerà allo splendido mare delle Cinque Terre e della Versilia.

La seconda serata, dedicata alla Versilia, si svolgerà Villa Ariston, nota anche con il nome di “Castello Regina”: una tenuta del XIXsecolo, un luogo straordinario e magico che si affaccia sul mare di Lido di Camaiore, nel cuore stesso della Versilia.

Il sabato sarà dedicato alla Toscana, con gli spettacolari passaggi nel centro di alcune delle città d’arte più famose d’Italia. Suggestivo il passaggio sotto la “Torre Pendente” di Pisa, la sfilata nel centro storico e sulle antiche mura di Lucca e la sfilata davanti alla Certosa di Calci. La serata avrà come sempre il suo culmine nell’attesissimo e l’imperdibile Beach Party al tramonto con musica dal vivo sulla spiaggia del Bambaissa, una delle spiagge più glamour d’Italia, per una notte indimenticabile.

Domenica 19 infine, dopo il passaggio davanti alle famose cave di marmo di Michelangelo e dopo aver affrontato gli impegnativi tornanti del passo di Pradarena, l’arrivo sarà come da tradizione in Piazza Duomo a Reggio Emilia, dove si svolgeranno le premiazioni nell’evocativa Sala del Tricolore. Città d’arte, paesaggi meravigliosi, antichi castelli, dolci colline e impegnativi passi di montagna faranno da scenario ad una gara imperdibile.



Confermate quindi per questa quinta edizione alcune delle proposte più gradite delle edizioni passate: il Trofeo Eberhard, main sponsor dell’evento, che metterà come sempre in palio degli splendidi orologi, la “Pre-War Cup” dedicata alle auto anteguerra, il servizio di trasporto dei bagagli, il corso di regolarità per principianti, il consueto omaggio alla Marina Militare e l’arrivo di tappa del sabato al cospetto del Duomo di Pietrasanta, la città di Botero e di tanti altri grandi artisti.

Tra le novità invece dell’edizione 2015, l’introduzione del Trofeo Tricolore, riservato ai piloti non prioritari, che sono sempre i benvenuti a questa splendida gara; un gruppo di prove in pista all’Autodromo di Varano de’ Melegari; un passaggio nella Tenuta Presidenziale di San Rossore e un percorso panoramico a picco sul mare delle Cinque Terre.



La gara si svolgerà su un percorso di circa 600 km e prevede ben 80 prove a cronometro e due prove di media, che formeranno un premio speciale, separato dalla classifica principale.