logo rallylink 200

DB MOTORSPORT APRE LA STAGIONE CON I RALLIES: RICCARDO DE BELLIS AL VIA DEL “VALLATE ARETINE”.

Il sodalizio Lucchese apre la stagione con la consueta presenza di spessore alla prima prova del tricolore rally auto storiche.
Riccardo De Bellis, in coppia con Alicervi sarà al via con una Porsche Gr.4, prima di riprendere l’avventura della Coppa Italia in circuito.
Saranno seguiti poi anche i campionati di moto in salita tricolori, diverse partecipazioni ai rallies toscani e vi è di nuovo il progetto benefico off road in Africa, in moto.

Lucca, 04 marzo 2015

Il Team DB Motorsport è pronto ad avviare l’attività per la stagione 2015. Da tre anni oramai il classico “la” viene dato da Riccardo de Bellis, anche presidente del sodalizio che per  . . . “tradizione” partecipa al Rally storico “Vallate Aretine”. Anche per questo 2015 la tradizione proseguirà ed il pilota lucchese sarà al via, questo fine settimana, alla gara di Arezzo, prima prova del Campionato Italiano Rally Autostoriche.

Sarà in gara, affiancato per la prima volta da Filippo Alicervi, con una Porsche 911 GR.4 dei fratelli Balletti, con la quale concorrerà per il podio del secondo raggruppamento, cercando quindi di proseguire la fila dei risultati di spessore ottenuti nelle due precedenti partecipazioni.

Poi, per DB Motorsport, ci sarà da concentrarsi per il resto della stagione, dove gli interessi si sposteranno alle gare in circuito. Da definire ancora in pieno il programma di De Bellis, per il quale si profila una nuova partecipazione alla Coppa Italia di prima divisione (il Campionato che nei due anni passati lo ha ha visto tra i piloti di prima fila, con anche la conquista del titolo nel 2013) con la solita Porsche GT3 3600cc., ma è al vaglio l’eventuale utilizzo di una più potente versione evoluzione da 3800 cc.

Non solo pista, comunque, per la compagine lucchese, ma un’attività a tutto tondo nel mondo dei motori sia a quattro che anche a due ruote. DB Motorsport, infatti, vedrà il proprio nome anche nei rallies, con Marco Lombardi che sarà impegnato nel Campionato IRC, oltre che nel tricolore di velocità in montagna di moto. Sempre nelle cronoscalate a due ruote, poi, con una “storica” sarà al via il pluridecorato Giovanni Lombardi, il padre di Marco.

Sono poi in programma sostegni a diversi driver che gareggeranno ai vari campionati locali di rally oltre che il rinnovato progetto dei raid off road in Africa, sempre in moto, concepiti principalmente a scopo benefico.