39° RALLY COPPA D’ORO, ECCO IL PERCORSO DI GARA DIRETTA WEB PER LA PRESENTAZIONE UFFICIALE

Prosegue a grandi passi la marcia di avvicinamento verso la trentanovesima edizione del Rally Coppa d’Oro – Trofeo Città di Alessandria, Memorial Beppe Massolo. La classica del rallismo piemontese si svela al pubblico, presentando il percorso che affronteranno i concorrenti tra sabato 1 e domenica 2 giugno. Le zone coinvolte saranno le stesse delle passate edizioni, ovvero Spinetta Marengo, Valenza Po, Serravalle Scrivia e le prove speciali delle Valli Curone e Borbera.

La presentazione ufficiale, diversamente dalle stagioni precedenti, sarà tutta nuova. E’ prevista infatti una diretta web, grazie alla quale chiunque potrà seguire l’evento live, in diretta streaming. Appuntamento dunque per mercoledì 15 maggio alle ore 21.30 sia sul sito ufficiale www.clubdellaruggine.com che su www.speakerweb.tv . Una novità assoluta per il mondo del Rally, che avvicina così il Coppa d’Oro al pubblico giovane, la cosiddetta “generazione 2.0”.

Al quartier generale della famiglia Lastrucci, sempre al comando dell’organizzazione, stanno arrivando numerose domande di iscrizione, tra le quali si contano già quattro equipaggi stranieri, con un concorrente proveniente addirittura dalla Russia. Francia e Germania le altre nazioni rappresentate, ma non è escluso che si aggiungano all’elenco partenti altri concorrenti di diverse nazionalità. Una scelta, quella di aprire alla partecipazione straniera, che significa uno sforzo per gli organizzatori, ma che certamente si tradurrà in una ottima promozione internazionale sia per la manifestazione che per il territorio delle valli alessandrine.

Otto le prove speciali in programma, per un percorso dall’alto contenuto tecnico ed estremamente selettivo. Si inizierà il sabato sera con la classica Coinor, prova ricavata all’interno dell’omonima zona artigianale di Valenza Po. 3,6 chilometri di adrenalina pura, con cambi di direzione ed inversioni che per il numeroso pubblico si tradurranno con un’unica parola: spettacolo.

Domenica 2 giugno sarà poi la volta delle classiche Montebore, che sarà ripetuta tre volte, Borgo Adorno e Grondona, ripetute due volte. Settori cronometrati ben noti agli appassionati ed ai piloti, che misurano rispettivamente 7,2, 12,3 e 13,6 chilometri. Tre prove speciali differenti, che premieranno l’equipaggio più completo. Tratti tecnici e guidati alternati a settori veloci che non permettono la minima distrazione, la stesura delle note durante le ricognizioni ufficiali sarà fondamentale.

E’ aperta ufficialmente la caccia alla vittoria assoluta, che lo scorso anno finì nelle mani dell’Alessandrino Andrea Torlasco, uno dei migliori interpreti di questa gara insieme all’altro idolo locale Andrea Zivian.

Appuntamento da non perdere quindi per gli appassionati mercoledì 15 maggio alle 21.30 sul sito ufficiale della gara e su SpeakerWeb Tv, oltre al percorso saranno illustrate altre interessanti novità e sarà trattato il tema della sicurezza, da sempre la priorità per gli organizzatori.